Translate

venerdì 4 gennaio 2013

Deadvlei, la palude morta



















Settembre 2011:
Deadvlei è una palude di argilla bianca vicino alla salina più famosa di Sossusvlei, all'interno del Namib-Naukluft Park in Namibia. Anche scritto Dead Vlei, il suo nome significa "palude morta".
La palude di argilla si è formata dopo la pioggia, quando il fiume Tsauchab allagava, creando pozze temporanee, dove l'abbondanza di acqua ha permesso agli alberi di crescere. Dopo il cambiamento del clima, legato alla siccità che ha colpito la zona, le dune di sabbia hanno bloccato il fiume della zona. Gli alberi sono morti, perché non c'era più abbastanza acqua per sopravvivere. I rimanenti scheletri degli alberi, che si ritiene abbiano circa 900 anni, hanno un colore nero perché il sole intenso li ha bruciati. Anche se non pietrificato, il legno non si decompone tanto è asciutto.